Apple dà il via alla serie TV Time Bandits

Apple sta preparando una nuova serie TV basata su Time Bandits di Terry Gilliams.



Il film, diretto da Gilliam nel 1980, è un'avventura oscura sui sogni e sull'immaginazione. Segue lo scolaro di 11 anni Kevin (Craig Warnock), che viene salvato dalla sua noiosa vita di periferia quando un cavaliere in armatura e una banda di nani emergono dal suo guardaroba e lo portano via in un viaggio attraverso lo spazio e il tempo. Lungo la strada, incontrano alcuni dei personaggi più famosi della storia, tra cui Napoleone Bonaparte (Ian Holm), Robin Hood (John Cleese) e Re Agamennone (Sean Connery), ma sono anche osservati da vicino dal malvagio stregone Evil (David Warner ), che ha teso un'astuta trappola per ottenere la loro mappa.

Ora, Scadenza riferisce che potrebbe tornare sui nostri schermi in una nuova forma serializzata, poiché Apple sta chiudendo un accordo per i diritti del racconto. La serie, che vedrebbe Gilliam assegnata come produttore esecutivo ma non come sceneggiatore o regista, sarebbe coprodotta da Anonymous Content, Paramount Television e Media Rights Capital.



Le trattative seguono un flusso costante di grandi nomi e titoli promettenti che si accumulano in Apple, mentre si prepara a lanciare la propria offerta TV per rivaleggiare con Netflix, Amazon Prime Video e altri. Includono See, una nuova serie di Steven Knight con Alfre Woodard, una nuova serie basata sulla trilogia della Fondazione Isaac Asimov di David S. Goyer, uno spettacolo mattutino con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, un dramma spaziale di Ronald D. Moore, uno spettacolo di Damien Chazelle, una commedia con Kristin Wiig, un thriller psicologico di M. Night Shyamalan, un contratto pluriennale con Oprah Winfrey e un reboot dell'antologia di Spielberg Amazing Stories.