Riepilogo TV del Regno Unito: Legends of Tomorrow, Stagione 3, Episodio 18 (Il buono, il brutto e il coccolone)

Attenzione: contiene spoiler. Per sapere come guardare Legends of Tomorrow, clicca qui .



Legends of Tomorrow ha sparato a tutti i cilindri in questa stagione, con solo l'episodio di Elvis che è leggermente al di sotto del loro standard straordinariamente alto. Forse questo è in parte il risultato di avere una stagione leggermente più breve rispetto agli altri spettacoli dell'Arrowverse (18 episodi invece di 23), ma una cosa è certa: abbracciando completamente la stupidità del viaggio nel tempo, lo spettacolo ha sicuramente trovato il suo ritmo, offrendo costantemente grandi risate, emozionanti azioni di supereroi e forti emozioni. Il finale non fa eccezione su tutti e tre i punti, ma ciò che è davvero sorprendente è quanti fili penzolanti riescono a risolvere nel processo.

Il cliffhanger per l'episodio precedente ha fatto sì che Mallus prendesse finalmente il pieno possesso di Nora Darhk, facendo a pezzi il suo corpo ed emergendo come un gigantesco demone alato in CGI. Combattendo al fianco di Damien Darhk (che brandisce il Totem della Morte), le Leggende affrontano Mallus sparandogli contro le loro varie esplosioni potenziate dal totem – terra, vento, fuoco, acqua, animali e, ehm, morte – ma non sembra avere alcun effetto, contrariamente al consiglio degli antenati di Amaya. Quando Amaya è ferito, Rip si rende conto che le Leggende hanno bisogno di tempo per fuggire, quindi prende il tempo in macchina dal Waverider e lo fa esplodere mentre Mallus si avvicina, pienamente consapevole che a. le sue azioni non uccideranno Mallus, lo ritarderanno solo, e b. morirà nell'esplosione. Dato che i nobili sacrifici vanno, sembra un po' inutile, non ultimo perché le Leggende sono praticamente tutte a bordo del Waverider a quel punto comunque (in più, sai, Wally è un velocista), ma ecco fatto. Non si dovrebbe mai dire mai quando si tratta di personaggi che vengono uccisi, ma a giudicare dai flashback elegiaci che hanno dato a Rip, insieme ad alcune delle sue battute finali ('Mi piacerebbe molto rivedere mia moglie e mio figlio'), sembra probabilmente se n'è andato per sempre. In questo senso, almeno, è una buona uscita per Arthur Darvill, e probabilmente anche un buon momento per lui, visto che lo show non sa cosa fare con lui da un po' di tempo. Riceve anche un bel arrivederci con Gideon, quindi è carino.



Fortunatamente, le Leggende hanno un tempo di riserva nella nave spaziale, quindi Zari collega rapidamente il Waverider e lo usano, saltando nella città di Salvation nel selvaggio West nel 19° secolo, perché è un punto cieco temporale e pensano di starò al sicuro da Mallus per un po'. Ovviamente si sbagliano. Invece, Mallus invia le guest star di stagione Barbanera, Giulio Cesare e Freydis, insieme a un esercito di pirati, vichinghi e romani. Dicono a Sara di consegnare i totem o di pagare il prezzo, e, essendo questo il selvaggio West, le viene dato fino a mezzogiorno del giorno successivo. Sara, ovviamente, si rifiuta di scendere senza combattere, dicendo al resto della squadra: 'Oggi è il giorno in cui ci guadagniamo il nome 'Legends'. Ora, come possiamo sgattaiolare fuori dal retro?' Oh, e abbiamo detto che anche Jonah Hex è in Salvezza? Beh, lo è, e lui e Zari si scambiano un po' di lustro.

Nel frattempo, Ray ha un piano per salvare Nora. Prende Damien nella Jumpship e tornano nello Zambesi, poco prima che Mallus prenda possesso di Nora, con l'intenzione di metterla fuori combattimento e impedire a Mallus di prendere il controllo. Non è proprio così che funziona la possessione demoniaca, Ray, ma non importa. Non va proprio secondo i piani: dopo che sia Ray che Damien hanno provato a mettere fuori combattimento Nora semi-indemoniata, Damien le spara con la pistola anti-naniti di Ray. Mallus si fa beffe di questo stratagemma e prende invece possesso di Damien, ma dice che ci contava e trattiene il processo di possessione venato di nero abbastanza a lungo da consentire a Ray e Nora di fuggire. È piuttosto l'episodio per i sacrifici nobili: sono già due e siamo solo a metà strada.

In una nota più seria, è fondamentalmente così sia per Damien Darhk (anche se, ancora una volta, mai dire mai) che per Neal McDonough, a cui mancheranno entrambi molto. È stato detto prima, ma vale la pena ripeterlo: il cambiamento che gli scrittori hanno fatto sul personaggio di Damien è estremamente impressionante, portandolo a un punto in cui la sua redenzione attraverso il suo amore per Nora significa davvero qualcosa. Bravo, scrittori di leggende (e McDonough). Bravo.

Nel frattempo, sulla Waverider, Nate si ubriaca di nuovo di radice di Lyoga e si unisce ad Amaya in un'altra ricerca della visione per entrare in comunione con i suoi antenati e scoprire come fermare Mallus. Si scopre che invece di combattere semplicemente con i totem, i portatori di totem (cioè le Leggende) devono attivarli insieme per creare un essere di pura luce che combatterà Mallus. Nate: 'Proprio come Voltron.'



Le Leggende indossano i loro totem e provano l'essere di pura luce (Mick: 'Stiamo facendo un bambino? Seriamente, stiamo facendo un bambino?'), Ma il prodotto finito non è proprio come pubblicizzato - invece, sembra un pasticcio di carne di mostro, come qualcosa uscito da Brian Yuzna's Society (Google 'The Shunting'). Quindi Mick lo uccide prontamente con la sua pistola antincendio.

prodotti gwyneth paltrow



Per il momento, sembra che le Leggende siano tornate al punto di partenza, ma poi Ava (che a quanto pare ha completamente dimenticato l'intera faccenda dell'essere un clone di due episodi fa) si presenta con un trio di volti familiari al seguito: Helen di Troy (che ora è praticamente una proto-Wonder Woman, grazie al suo tempo su Themyscira), una versione brillante e felice di Kuasa (che non è mai stata cattiva nella nuova timeline, grazie al team che ha salvato Zambesi nell'ultimo episodio) e, aspetta , Jax! Sìì! In realtà, non è proprio lo stesso Jax – questo ha cinque anni in più ed è felicemente sposato con una figlia, il che ti fa davvero preoccupare per un secondo che non arriverà alla fine dell'episodio, ma, attenzione spoiler, è bene e lo fa. Oh, e Kuasa apparentemente condivide lo spirito totem con Mari nella nuova linea temporale, che potenzialmente risolve l'indisponibilità del problema di Megalyn Echikunwoke, se Arrow, The Flash e Supergirl vogliono avere Vixen come guest star la prossima stagione.

Quindi, arriva mezzogiorno e c'è una divertente scena di combattimento con le Leggende e i loro nuovi alleati che affrontano pirati, vichinghi e romani (oh mio), seguita da una svolta ordinata quando sembra che abbiano vinto la battaglia e li abbiano uccisi tutti , solo per Mallus per resuscitarli, quindi ora stanno combattendo un esercito di pirati zombi, romani e vichinghi (oh mio, ecc.).

Quando il combattimento prende quella svolta soprannaturale, Jonah e il resto degli alleati tengono a bada gli zombi mentre Sara e le Leggende portatrici di totem danno un'altra possibilità all'essere di pura luce. Sara è un po' preoccupata che le Leggende non siano degne di essere portatori di totem, ma Amaya la convince che le coincidenze che hanno incontrato per tutta la stagione (incontrare i loro parenti, sosia, ecc.) sono state un segno che lo sono, in effetti , degno e Sara è conquistata. Chi pensava che avrebbero effettivamente pagato quella cosa della coincidenza? Di certo non l'abbiamo fatto. Ad ogni modo, durante il processo di creazione dell'essere di pura luce alimentato dal totem, tutti cercano di pensare a qualcosa di puro e buono e, in un palese furto a Ghostbusters, Nate finisce per pensare - sì, è vero - Beebo, il tenero Furby bussare -off e brillante battuta in esecuzione dall'episodio di Beebo, God of War.

Questo è, ovviamente, ridicolo, ma incredibilmente lo spettacolo ce la fa. Ciò che è davvero impressionante è che quello che avrebbe potuto essere solo un grande, stupido scherzo è in realtà fantastico. Questo perché gli scrittori, i produttori, il regista, il coordinatore del combattimento e gli addetti agli effetti speciali si sono davvero impegnati nella lotta tra Beebo e Mallus: è quasi quanto Giant Atom vs. Leviathian la scorsa stagione. La lotta ha tutto: calci in bicicletta, suplex, Beebo che fa il gesto della mano 'portalo su' da The Matrix e tutti i tipi di slam e pugni. La cosa migliore è che la lotta termina con Mallus che viene effettivamente sconfitto dal potere dell'amore (e coccole blu pelose), mentre Beebo colpisce Mallus da una grande altezza ed esplode in un gigantesco cuore blu.



Quindi, è praticamente tutto, a parte concludere alcune sottotrame emotive. Jax può dire un altro addio, Jonah e Zari condividono un piccolo momento di flirt (le dà il suo cappello sporco), Ray dà la pietra del tempo a Nora Damien e dice che il sacrificio di suo padre le ha dato una seconda possibilità e che non dovrebbe sprecarla, Ava e Sara sostanzialmente tornano insieme (la cosa del clone è quasi completamente ignorata), e, ultimo ma non meno importante, Amaya decide di recarsi nello Zambesi per compiere il suo destino, ispirata dalla trasformazione di Kuasa. Ciò significa dire addio a Nate, e la coppia ha un commovente addio, dove lei decide di non cancellare i suoi ricordi dopotutto e lui si allontana cercando di non voltarsi indietro. Questo avrebbe un impatto maggiore se non fosse stato rivelato che Maisie Richardson-Sellers è ancora un membro del cast regolare la prossima stagione (decidete, scrittori di Legends), ma comunque è un finale appropriato per la loro storia per ora.

Qualche nota a margine. In primo luogo, speriamo che riportino indietro Nora: è il tipo di interesse amoroso di maggior successo che Ray ha avuto finora e sembra che la loro relazione possa essere esplorata un po' più a fondo. In secondo luogo, Helen of Troy (Bar Paly) è molto più divertente in questo episodio di quanto non fosse nell'episodio di Hollywood, e le sue abilità di combattimento sono piuttosto grandiose. Se lo spettacolo vuole incassare il successo di Wonder Woman, avere Helen di Themyscira come membro di riserva della squadra non sarebbe una pessima idea. In terzo luogo, c'è una sorprendente quantità di vera chimica tra Zari e Jonah Hex e ha l'effetto di trasformare la performance di Johnathon Schaech - era un po' un matto nelle sue apparizioni precedenti (ed è fondamentalmente l'unico attore a non avere chimica con Caity Lotz), ma è molto divertente qui, soprattutto grazie alle sue interazioni con Zari. Non c'è dubbio che lo rivedremo anche la prossima stagione.

Quindi, questo lascia solo il finale con cliffhanger. Le leggende prendono una foglia dal libro di Mick e si dirigono ad Aruba 2018 per un po' di relax sulla spiaggia. Sono rapidamente raggiunti da John Constantine e Annoying Gary, che è vestito da Constantine per uno scherzo cosplay a buon mercato di cui lo spettacolo non ha davvero bisogno. (Per favore, abbandonate questo aspetto fastidioso di Fastidioso Gary, per favore, scrittori di Legends, insieme a tutte le cose su lui che 'spedisce' Sara e Ava. È già abbastanza fastidioso così com'è.) Costantino li rimprovera tutti per aver lasciato Mallus fuori dalla sua prigione temporale e pizzica giù la testa mozzata di quello che sembra un drago, dicendo che quando hanno rilasciato Mallus hanno rilasciato anche un carico di altri mostri e ora devono aiutarlo a rintracciarli tutti. Quindi sembra che la prossima stagione ci aspetta Legends of Tomorrow: Monster Squad. Urrà!

Note di domani



Robot wars 2016 episodio 1

- La linea dell'episodio va a Mick per 'Seriamente, stiamo facendo un bambino?' e anche per riferirsi a Hawkgirl e Hawkman come 'gli stupidi falchi'. Perché, ammettiamolo, non ha torto.



– Ci sono stati un sacco di bei momenti in questo episodio, ma la migliore gag usa e getta è stata la rivelazione che Mick ha memorizzato la canzone di Ray sui codici di emergenza di Nate della scorsa settimana. Ora tutti insieme: 'Il codice è 1-1-3, per me e te è il ponte'.

– Un'altra brillante gag in esecuzione che mostra quanto sia consapevole lo spettacolo: i personaggi discutono tutti sulla corretta pronuncia di Mallus ('Mollus' o 'Mallus').

– Zari, Wally, Constantine e Ava sono tutti confermati come regular della stagione 4, insieme a Ray, Sara, Mick e Nate. Dovrebbe essere molto divertente. Grazie per aver letto e alla prossima stagione!


La terza stagione di Legends of Tomorrow è disponibile su Sky 1 ogni mercoledì. Non hai Sky? Puoi trasmetterlo in streaming dal vivo o aggiornarlo su richiesta tramite ORA, come parte di un abbonamento mensile di £ 7,99, senza contratto. Una prova gratuita di 7 giorni è disponibile per i nuovi abbonati.

Guarda online - Ora TV